WHATSAPP …. sempre presente!

Com’è invadente Whatsapp!

Whatsapp-StatusGiovani sempre connessi, però distratti rispetto alla vita

 Quale realtà rappresenta il fenomeno Whatsapp tra i ragazzi oggi? Quali i suoi effetti e quali atteggiamenti sono consigliabili ai genitori? L’abbiamo chiesto a un esperto, Gregorio Ceccone, di Conegliano, educatore della cooperativa sociale Thauma, che si occupa di tutto ciò che riguarda Internet e i social network – da Facebook a Whatsapp a Instagram – con ragazzi, genitori, insegnanti ed educatori.

 «L’attenzione a questi social network è opportuna – spiega Ceccone –, visto l’enorme utilizzo. In Italia, come emerge anche da una recente indagine di Telefono Azzurro e Doxa, l’89,8% dei ragazzi tra i 13 e i 18 anni usa Whatsapp, mentre l’82,3% usa Facebook. Whatsapp permette di tenersi sempre in contatto con moltissime persone dandoci la possibilità di scambiare immagini, audio, video, permettendo persino di monitorare i nostri amici, di controllare se rispondono.

 Una caratteristica di questo strumento è di poter fare parte di “gruppi di conversazione”, che possono essere d’ogni genere: sport, scuola, amici, associazioni, ecc., fino a un massimo di 100 utenti, con la possibilità anche di entrare a farne parte automaticamente talvolta rimanendo alla mercé degli altri 99, con il nostro recapito telefonico disponibile ad altre molte persone».

 Questo è un aspetto rischioso di Whatsapp…

«Sì, a questo aspetto dovrebbero porre attenzione i genitori …

Leggi: Whatsapp!

Questa voce è stata pubblicata in quale scuola?. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...