3-10 ottobre – CENTO PIAZZE per la sfida educativa

Da Mazara del Vallo ad Aosta, da Gorizia a Sassari e da Varese a Taranto, tutti in piazza con l’Associazione italiana maestri cattolici domenica prossima 3 ottobre, non per dividere ma per unire, non per gridare ma per ascoltare, non per rivendicare ma per dialogare. È la proposta dell’Aimc per festeggiare, in anticipo, la giornata mondiale dell’insegnante che ricorre il 5 ottobre, istituita dall’Unesco nel 1993 per ricordare la raccomandazione sulla condizione degli insegnanti. Ma anche un modo per celebrare i 65 anni della fondazione dell’associazione testimoniando in modo tangibile l’attenzione dei maestri cattolici alla scuola tutta e ai più piccoli, anche attraverso forme di solidarietà. Un’iniziativa in collaborazione con l’Ufficio nazionale per l’educazione, la scuola e l’università della Cei, proposta all’intero Paese e ai singoli territori come occasione per riflessione su quello che è un tema imprescindibile per il futuro della società: l’educazione  …. LEGGI

AIMC Emergenza educativa

Il progetto “Cento piazze”

Inizativa patrocinata da (o in collaborazione con):

Conferenza Episcopale Italiana,  Presidenza Regione Siciliana, Associazione Nazionale Comuni d’Italia, Associazione Italiana Genitori, Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani, Uffiscio Scolastico Regionale per la Sicilia, Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia.

Questa voce è stata pubblicata in Associazione, educazione e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...